Cari Soci,

in questa particolare situazione, dobbiamo “ripensare” alle modalità d’interazione tra noi che sono alla base della “vita” del nostro Club, ed adattarle alle circostanze che il destino ci sta riservando.

Poiché una curiosa coincidenza ha voluto proprio un Medico alla Presidenza del Club in un anno segnato da questa grave emergenza sanitaria, credo che, in questo particolare frangente, potremo porci come obiettivo un “service” rivolto a questo problema e gestibile da remoto.

A seguito del Decreto emanato dal Presidente del Consiglio ed all’importanza di impegnarci tutti per attuarlo, ho allegato del materiale divulgativo sul tema Coronavirus, incentrato sulle semplici norme da tenere in questa situazione, che v’invito a leggere ed attuare con molta attenzione.

Come Cittadini e come Rotariani dobbiamo essere d’esempio nel seguire, ma soprattutto divulgare queste informazioni, specie tra i giovani che ancora non hanno una reale percezione di questo grave pericolo e fanno molta fatica a seguire queste direttive.

Diffondete questo messaggio tra i vostri parenti ed amici, soprattutto giovani (figli e nipoti), impiegate tempo a spiegare loro la gravità della situazione e la necessità di rinunciare (per un po’) alla loro vita sociale in nome di un bene comune importante come la salute. Il COVID-19 non colpisce solo gli anziani, e se è innegabile che in questa fascia di popolazione il pericolo sia molto maggiore, anche passare giorni in terapia intensiva è un’esperienza, ed io che la vivo quotidianamente, (fortunatamente da sanitario), veramente molto dura. Credo che sia un elemento di grande importanza impegnarci tutti su questo fronte, perché, data la situazione solamente dei comportamenti virtuosi, possono contribuire a risolvere il problema.  Personalmente non sono molto bravo, né presente sui “social”, ma invito chi di voi “gestisce” bene questi strumenti di comunicazione a sfruttarli per sostenere ed implementare lo sforzo del Governo.

Pertanto v’invito ad impegnarvi in questo “service” virtuale e farne il tema Rotariano di questo mese che probabilmente non ci vedrà “fisicamente” riuniti, ma comunque impegnati tutti insieme in qualcosa di molto importante per la nostra comunità.

#METTI IL VIRUS ALLA PORTA

 Cari saluti

Roberto